Archivio news

ITA | ENG
AA  

EURMED: LA PRIMA DONAZIONE È PARTITA

35 bancali di ibuprofene per bambini sono il primo passo "concreto" di EURMED, e chi ben comincia...

Eurmed è la prima piattaforma europea per la raccolta di farmaci destinati ai più bisognosi. Nata grazie alla volontà e alla condivisione delle tre più grandi onlus europee specializzate nella donazione di farmaci in situazione di emergenza, Action Medeor (Germania), IHP (Inghilterra) e Fondazione Banco Farmaceutico (Italia), EURMED ha cominciato in questi giorni a muovere i primi passi concreti: 35 bancali di ibuprofene per bambini, per un valore di oltre 587 mila euro, sono stati inviati a AmeriCares, una organizzazione non profit specializzata in aiuti umanitari in situazioni di catastrofi naturali, conflitti civili e in zone di estrema povertà. Dal 1982, anno della sua fondazione, AmeriCares ha operato in 164 paesi.

E' un esempio concreto dell'importanza che questa iniziativa ricopre e che di fatto porta il non-profit allo stesso livello multinazionale in cui operano le aziende farmaceutiche.

A regime si calcola che potranno essere fino a 5 milioni le confezioni di farmaci che grazie a EURMED potranno alleviare le sofferenze di quanti non hanno accesso alle cure mediche, farmaci che per diversi motivi non possono essere immessi nel mercato ma (ovviamente) perfettamente validi e che in questo modo raggiungono persone che in ogni caso non avrebbero la possibilità di acquistare questi stessi medicinali.

Un circolo virtuoso che diminuisce lo spreco e offre vantaggi a tutti gli attori coinvolti, dalle aziende agli utilizzatori finali.