NEWS

ITA | ENG
AA  

BANCO FARMACEUTICO
INVITA A DONARE MEDICINALI
PER LA POPOLAZIONE VENEZUELANA

A seguito dell’aggravarsi della situazione Venezuelana, e del recente appello del Papa a fermare la violenza, Banco Farmaceutico invita a compiere un gesto di solidarietà per aiutare immediatamente la popolazione dello Stato sudamericano

CLICCA QUI PER DONARE SUBITO UN FARMACO PER IL VENEZUELA

A seguito dell’aggravarsi della situazione Venezuelana, e del recente appello del Papa a fermare la violenza, Banco Farmaceutico invita a compiere un gesto di solidarietà per aiutare immediatamente la popolazione dello Stato sudamericano.

E’ attiva la campagna Emergencia Venezuela, per consentire di donare immediatamente un farmaco attraverso DoLine, l’applicazione realizzata in collaborazione con Fondazione Tim per far fronte a specifiche emergenze.

E’ possibile fare subito una donazione collegandosi al sito Doline.it o scaricando l’applicazione da iTunes, Google Play o Windows Store.

Al momento, servono soprattutto:
• Analgesici e Antipiretici
• Corticosteroidi
• Antiulcera
• Antiepilettici

Ad oggi, Emergencia Venezuela ha già consentito di raccogliere e donare quasi 19.000 confezioni di farmaci, per un valore economico superiore a 120mila euro.

I farmaci sono stati consegnati da Banco Farmaceutico ad ALI – Associazione Latinoamericana in Italia, ente istituito per far fronte alla sempre più grave emergenza sanitaria che colpisce i Paesi del Sud America attraverso la raccolta e la spedizione di medicinali e presidi sanitari. ALI, a sua volta, ha consegnato i farmaci agli enti assistenziali del Paese.

I medicinali donati con DoLine saranno acquistati presso le farmacie che aderiscono all’iniziativa e ritirati da ALI. L’applicazione dispone di un sistema di tracciabilità del farmaco donato. Dando il proprio consenso si riceveranno mail informative sul momento del ritiro da parte dell’ente.

In Venezuela, le strutture sanitarie sono al collasso completo. Mancano medicinali di ogni genere negli ospedali e nelle farmacie. Per molti malati gravi, l’unica speranza di sopravvivenza è acquistare i farmaci all’estero. Tuttavia, questo è spesso impossibile perché il cambio tra l’equivalente del costo di un medicinale in moneta locale (Bolivar) e il dollaro statunitense può equivalere allo stipendio di un mese.


CLICCA QUI PER DONARE SUBITO UN FARMACO PER IL VENEZUELA